Finanza

30 milioni di lattine di falso prosecco in vendita su Alibaba

Secondo la Coldiretti il prosecco, che ha raggiunto una produzione di 410-415 milioni di bottiglie, è il vino italiani più taroccato, con le imitazioni diffuse in tutti i continenti dal Semisecco al Consecco e Whitesecco.

Il prosecco in lattina però non esiste e i quantitativi in vendita sembravano oltretutto eccessivi.

Da due anni, infatti, il Ministero delle politiche agricole e Alibaba, colosso cinese dell'ecommerce, hanno siglato un accordo per combattere i falsi agroalimentari online.

"Prosegue il nostro impegno quotidiano nella lotta al falso Made in Italy".

È un'operazione che dà il segno della grandezza di questo fenomeno, ma che spiega concretamente come l'Italia sia all'avanguardia nel contrasto alle contraffazioni. Siamo l'unico Paese al mondo ad avere accordi con i più importanti player del web, come eBay, Google e Alibaba, per garantire tutela ai marchi geografici dop e igp italiani pari a quella che hanno i marchi commerciali. Il tutto in vista della giornata di sabato 9 settembre, interamente dedicata ai vini su Alibaba. Abbiamo portato avanti più di 2mila interventi di protezione con risultati di valore. "Per battere davvero l'italian sounding - conclude Martina - dobbiamo aiutare le nostre aziende ad essere presenti sui mercati internazionali". Passiamo da 50 a 120 aziende vinicole italiane coinvolte.

Si tratta solo dell'ultima operazione in ordine di tempo. Per i consumatori cinesi prevediamo un approfondimento formativo sui prodotti di qualità certificata, a partire proprio dal vino.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato