Sport

C'è il Milan, Delneri carica l'Udinese: "Conto sull'entusiasmo dei giocatori"

C'è il Milan, Delneri carica l'Udinese:

"Il valore si misura nel tempo e sono sulla buona strada".

Sul ko con la Lazio: "Magari sul piano tattico abbiamo pensato che fosse una gara in discesa per come era iniziata invece non è stato così anche perchè il livello dell'avversario era superiore rispetto ai precedenti".

"Diamo troppo importanza al modulo, a Vienna c'è stato un approccio diverso, mentalità di squadra affamata e ferita, c'è stata una velocità di palla importante e questo mi ha impressionato in senso positivo".

"La storia di Bonucci dimostri che sia abile a giocare con la difesa a tre o quattro".

Su Kessie: "Sta bene e gioca, non mi preoccupa il suo percorso". "Dovremo trarre giusti stimoli da questo match, ma non per andare a mettere in vetrina il singolo, ma per mettere in mostra l'intera squadra, l'Udinese".

"Ci dispiace ma in rosa abbiamo giocatori che possono giocare in quel ruolo, Abate si avvicina molto, mi fido molto di lui". Calabria ha caratteristiche un po' diverse, chissà che non spunti fuori qualcun altro che può adattarsi. Chi?

YONGHONG LI - "E' il compleanno del nostro presidente e a nome mio e della squadra gli faccio gli auguri, lo aspettiamo presto". Assolutamente no, è un calciatore importante e anche quest'anno quando ha giocato è sempre stato o quasi decisivo.

Su Romagnoli: "Nella difesa a tre credo sia importante avere un mancino, possa fare la differenza". "Kalinic? Sono soddisfatto della sua prestazione dell'altra sera". "La turnazione ci sarà e coinvolgerà tutti".

Calhanoglu e i passi avanti nella condizione fisica - "Deve continuare a lavorare: ha talento e disponibilità, ha rabbia e agonismo, non si ferma durante la partita". Mi piacerebbe vincere qualche partita in maniera sporca, con la fame e con l'agonismo. "Stiamo facendo costruzione a tre, sta procedendo bene e sono soddisfatto".

"È una partita contro una squadra costruita per poter avere opportunità importanti nel campionato, fatta investendo molto, che può cambiare faccia grazie a giocatori di livello importante".

ANDRE' SILVA DA PALLONE D'ORO - "Ha potenzialità evidenti da calciatore importante, gli auguro di diventare uno dei più forti d'Europa e ha l'età dalla sua parte. Tutto è in evoluzione in questo momento".

Il tecnico del Milan, Vincenzo Montella, parlerà in conferenza stampa da Milanello in vista della sfida di domani alle 15,00 a San Siro contro l'Udinese.

"Il Milan sara' carico a mille dopo la vittoria per 5-1 a Vienna, e' una squadra completa che aveva gia' una buona struttura di base alla quale sono stati inseriti innesti di qualita' che gia' conoscevano il calcio italiano - sottolinea Delneri -". Segui la conferenza su TMW.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato