Esteri

Cinture di sicurezza e seggiolini, controlli a raffica per tutta la settimana

Cinture di sicurezza e seggiolini, controlli a raffica per tutta la settimana”

Durerà una settimana, partendo da lunedì prossimo 11 settembre, la campagna straordinaria di controlli sul corretto utilizzo delle cinture di sicurezza, in tutti i Paesi dell'Unione Europea. In Italia, la #Polizia Stradale ha pianificato specifichi controlli su tutto il territorio nazionale.

L'obiettivo è quello di elevare gli standard di sicurezza, attraverso l'attività di prevenzione, d'informazione e di controllo, su tutte le strade europee di grande viabilità. L'operazione è stata denominata "Seatbelt" (cintura di sicurezza, per l'appunto) e scatterà da oggi fino al giorno 17. Il network europeo delle Polizie stradali che l'ha programmata, "Tispol", è nato nel 1996: vi aderiscono tutti gli Stati membri della Ue, oltre a Svizzera e Norvegia, con la Serbia come osservatore.

In 29 Paesi europei, Italia compresa, dunque, si alzerà ulteriormente il livello di attenzione per quanto riguarda il rispetto del corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta, con particolare riguardo ai seggiolini per bambini, da parte di conducenti e occupanti di veicoli a motore.

L'uso della cintura anteriore si aggira intorno al 62% in area urbana, al 75% su strada extraurbana e al 90% in autostrada, le percentuali crollano quando si parla dei sedili posteriori. Ricordiamo anche che non sono tollerate recidive: lo stesso episodio nell'arco di due anni genera la sospensione della patente, da un minimo di 15 giorni fino a 2 mesi.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato