Salute

De Laurentiis punge ancora Higuain: "Al Real faceva panchina"

De Laurentiis punge ancora Higuain:

"Sarà l'anno del Napoli? Ogni anno può esserlo". Parola di Aurelio De Laurentiis, presidente del club campano, che, in un'intervista rilasciata a 'Il Corriere della Sera', torna anche sul rapporto con Gonzalo Higuain, passato alla Juventus nell'estate del 2016.

"Non ho nulla da farmi perdonare". Al Real stava spesso in panchina. Lo pagai 38 milioni. Napoli gli ha dato moltissimo - ha sottolineato - È una città che ha un grande bisogno di amare. Autolesionista, incapace di vedere la verità. Si parla sempre dei napoletani come superstiziosi, io invece quest'anno ci credo (allo scudetto, ndr), mia moglie che è svizzera mi fa impazzire perchè dice "Aurelio, sei impossibile con le kabale e coi numeri" ma col calcio sono diventato meno superstizioso e più fatalista. Resta da capire a cosa si riferisse il celebre "Es tu culpa", urlato dall'argentino dopo il gol contro il Napoli in Coppa Italia la scorsa stagione. De Laurentiis è stato nominato capo del Marketing and Communication Working Group, che si occuperà di strategie commerciali e di comunicazione dell'associazione dei club europei. Il poeta ha la voce, il letterato la carta; il film è un'opera dell'ingegno che si realizza attraverso un processo industriale, cui lavorano centinaia di persone. I film che mi sarebbe piaciuto fare non li avrebbe visti nessuno.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato