Sport

Dzeko: "Inaccettabile il secondo tempo. In attacco sono più solo"

Dzeko:

Guardi il lato positivo, ma il processo di crescita della Roma? Edin Dzeko dopo il pari in casa contro l'Atletico Madrid non nasconde la delusione per la prestazione della squadra, ma soprattutto per la sua nuova posizione in campo: "Sì, anche questa sera abbiamo visto cose buone, come nei primi 60, 70 minuti contro l'Inter, ma una squadra come la nostra non può giocare così nel finale". Serve tempo e pazienza, il punto era importante per la testa e per andare avanti. L'anno scorso ho fatto tanti gol, quest'anno sarà più difficile, ho toccato poche palle in questo match, speriamo di toccarne di più che nelle prossime gare. Queste le parole di Dzeko ai microfoni di Premium Sport: "Non so dire se mi trovi meglio con il nuovo tecnico o con Spalletti, l'anno scorso ho segnato tanto ma quest'anno sarà più difficile".

Totti? Natualmente l'assenza si sente come quella di Salah. Com'è cambiato il mio modo di giocare con Di Francesco? "Anche Nainggolan giocava più vicino a me, ora sono tutti più distanti con questo sistema di gioco ma dobbiamo avere pazienza per crescere tutti insieme", ha concluso Dzeko.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato