Finanza

EasyJet apre ai voli low cost per tratte intercontinentali

EasyJet apre ai voli low cost per tratte intercontinentali”

easyJet risponde a Ryanair e lancia i voli in connessione su scala globale, grazie alla partnership con Norwegian, WestJet e Loganair. La compagnia area ha infatti reso noto di aver lanciato Worldwide, un'unica piattaforma che consentirà ai passeggeri di acquistare voli low cost per recarsi in qualsiasi parte del mondo grazie a voli in connessione eseguiti da compagnie a basso costo.

COSA CAMBIAPer esempio, se volete volare da Milano a New York, basta impostarle come partenza e arrivo nel motore di ricerca voli Worlwide della compagnia (www.easyjet.com/it/worldwide), che in un clic offre le soluzioni di viaggio con scalo a Londra.

Cuore di questa grande rivoluzione nel trasporto aereo low cost sarà inizialmente l'aeroporto di Londra Gatwick ma i voli in connessione saranno successivamente allargati anche ad altri aeroporti europei, compreso quello italiano di Milano Malpensa.

E ancora: EasyJet permette di acquistare pure biglietti di altre compagnie, come la scozzese Loganair, che opera su un network complementare al suo: i passeggeri potranno dunque prenotare voli verso specifiche destinazioni regionali in Scozia. Dopo la creazione della società austriaca easyJet Europe per evitare i problemi di operatività legati alla Brexit, ora la compagnia ha strappato un accordo anche a Norwegian, pionere del lungo raggio low cost, che solo pochi mesi fa sembrava destinata a venire a patti con Ryanair.

Gli aeromobili easyJet continueranno ad effettuare rotazioni in media di 25 minuti e la compagnia non ritarderà i voli per i passeggeri in coincidenza. Se un passeggero dovesse perdere la coincidenza, verrà imbarcato sul primo disponibile.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato