Esteri

Forza Italia, Berlusconi: "Di Maio una meteorina. Io, pronto a ricandidarmi"

Forza Italia, Berlusconi:

Al via domani a Fiuggi la sesta edizione de "L'Italia e l'Europa che vogliamo", organizzata dal presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani. "Siamo molto fieri di essere rappresentanti in Italia della grande famiglia popolare europea".

Come di consueto, oltre al Coordinatore Provinciale Dario Bacocco, si configura abbastanza nutrita la presenza di amministratori e simpatizzanti di Forza Italia provenienti da tutte le zone della nostra provincia. Credo fortemente che il modello Frosinone possa essere un esempio non soltanto a livello locale, ma a livello nazionale. La sinistra in tutta Europa è in crisi.

Rispetto per la Lega, ma il centrodestra lo abbiamo fatto noi "Alla Lega dico che avremo sempre rispetto per le loro idee, ma sappia che il centrodestra l'abbiamo fatto noi e abbiamo sempre avuto il leader per realizzare il programma", ha detto il leader di Forza Italia.

"La nostra democrazia è stata condizionata da cinque colpi di Stato negli ultimi venti anni, quando un governo eletto è stato sostituito con governi che nessuno ha mai eletto".

Sulla sua situazione politica il premier ha ribadito: "Mi aspetto che l'Europa mi restituisca l'onore in modo da potermi ripresentare davanti ai cittadini da uomo integro".

"Non so se la Corte di Strasburgo arriverà in tempo con una sentenza". Solo chi è nel Ppe vincerà le prossime elezioni in Ue.

Il premier di Forza Italia ha poi ribadito la necessità di un cambiamento di rotta dell'Unione Europea.

"Non lasciamo che la Russia guardi solo a Oriente, ricordiamoci che è parte dell'Occidente, io stesso mi sono formato sui classici russi". Questo è un rischio che ci preoccupa grandemente.

"Noi dall'Europa vogliamo molto, molto di più, deve diventare un faro di pace e di democrazia per tutto il mondo".

Migranti sei fermano solo con un piano Marshall "Oggi abbiamo un assaggio dell'immigrazione di massa, poca cosa di quello che potrebbe accadere". L'unico modo per fermare questo flusso è un grande Piano Marshall per aiutare i Paesi d'origine. "Pertanto chiederemo sia al presidente Tajani, sia al presidente Berlusconi di prendere in seria considerazione la formula adottata in provincia di Frosinone e iniziare a puntare su una nuova classe dirigente di giovani professionisti, imprenditori, che hanno voglia di mettersi in gioco, di portare a casa un risultato significativo per cambiare le sorti del territorio, della Regione e dell'intero Paese".

"Prevediamo una grande vittoria del centrodestra in Sicilia" ha detto Berlusconi.

"Nella sinistra ci sono lotte intestine e il partito ribellista dei 5 Stelle che ha indicato come leader un signore che io considero una bella meteorina della politica, che ha una bella faccia in tv ma porta un bagaglio della nullità assoluta di quello che ha fatto". E su Di Maio dice ancora: "Non si fa campagna elettorale con l'età".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato