Sport

Inter, Ausilio: "Non possiamo sbagliare. Icardi? Non escludo il rinnovo"

Questa è una stagione nuova, le esperienze servono per costruire il futuro. Ora tutti insieme stiamo lavorando per disputare una buona annata.

"Fino all'anno scorso sembrava una clausola monstre anche quella di Mauro". "Non escludo che in futuro si possa ritoccare il contratto di Icardi", ha detto Ausilio, parlando del capitano nerazzurro ai microfoni di Premium Sport poco prima del fischio d'inizio del match col Crotone.

"Icardi vale tantissimo, ma è un giocatore dell'Inter, ha un contratto lungo".

Attualmente Icardi è il giocatore più pagato dell'Inter con uno stipendio netto di 4,5 milioni di euro a stagione, davanti a Ivan Perisic, fresco di rinnovo, che ha visto il suo ingaggio aumentare fino a 4 milioni di euro netti a stagione. Come il caso di Mauro e l'Inter. Inter di Mancini stessa partenza? Che cosa si deve fare per evitare il dopo? C'è voglia ed entusiasmo. Non ci interessa vedere le classifiche degli scorsi anni.

È normale che i risultati ci danno fiducia e convinzione su quello che si sta facendo. Abbiamo esperienza per dire che i calendari lasciano il tempo che trovano. Come lo vedi tu il gruppo? Questa partita non si può sbagliare. Noi vogliamo continuare questo rapporto e credo che lo stesso valga per lui.

Le piacciono i capelli platino di Icardi? . Durante la settimana, durante le partite, è un ragazzo che s'impegna sempre tantissimo, a cui tutti voglion bene. "A me non piace, ma se continua a segnare va bene anche così".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato