Intrattenimento

Jovanotti, una mamma lo accusa: "Colpa tua se non sono ancora nonna"

Jovanotti, una mamma lo accusa:

La donna motiva le sue 'posizioni': "Crederai di avere a che fare con una vecchia pazza ma no, non è così e te lo dimostro subito". C'è una intera generazione di giovani donne che, da anni, crede ciecamente a quanto scrivi nelle tue canzoni.

Il cantante fa riferimento a tutte le cose perfette che la signora Anna aveva detto lui incarnasse, svelando un lato decisamente più "umano", poi prosegue: "E per quel tuo proposito di diventare nonna non avere fretta, io punterò fino all'ultimo a scrivere canzoni in cui le ragazze sono magiche e le nonne sono belle come nelle foto da ragazza, e posso portare delle prove che i miei pezzi sono realistici, sono documentari in musica più che canzoni". Questa schiera di ragazze da tutta la vita apre la finestra con la speranza di trovare una trave appesa al cielo con seduto sopra un ragazzo che canta loro una serenata, invece, vedono il loro dirimpettaio in mutande che si gratta il sedere mentre si fa il caffè. Non sono mancate le polemiche, soprattutto di coloro che non avevano colto il carattere scherzoso della missiva, tanto da richiedere un ulteriore intervento dell'autrice della lettera per specificarne gli intenti. Neanche quando il boy di turno preferisce passare il sabato pomeriggio a dormire sul divano mentre loro ascoltano in cuffia la tua voce che "dopo tre secondi muoio se io non respiro te". "Deve esistere un uomo così, sicuramente c'è e mi sta aspettando chissà dove", scrive ancora la signora Anna rivolgendosi all'idolo di sua figlia.

Dopo pochi giorni, ecco arrivare la risposta di Lorenzo Cherubini, che si scusa per il ritardo causato dai diversi impegni degli ultimi giorni. "Pubblichi un altro cd..." "E allora dillo che vuoi rovinarci!". E si riparte: in metropolitana la giovane donna in questione si guarda attorno speranzosa alla ricerca di un uomo che le dica 'lavoro tutto il giorno e tutto il giorno penso a te', mentre il ragazzo di turno le telefona e le dice: 'stasera non possiamo vederci perché ho gli allenamenti, domani calcetto e venerdì pizza con i colleghi.

Non si può continuare così, bisogna porre un argine.

La lettera si chiude con un invito: la prossima settimana la mamma sarà in viaggio col marito a Cortona per festeggiare 40 anni di matrimonio e ha chiesto al cantante di incontrarla per un caffè e "fare schiattare di invidia la mia figliola". Jova risponde con la simpatia e l'ironia che lo hanno sempre conraddistinto: "Grande Anna! in questi giorni la tua lettera me l'hanno segnalata in tanti, dicendomi che ti devo rispondere assolutamente!" Grazie e a presto.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato