Esteri

Maltempo: a Livorno morti e dispersi

Maltempo: a Livorno morti e dispersi”

Una situazione drammatica quella di Livorno che si poteva evitare "se ci fosse stata prevenzione".

Tutti si trovavano nel seminterrato della loro villetta in via Sauro. Toccante la testimonianza sul nonno che è annegato cercando di salvare i nipotini. L'appartamento non lontano dall'accademia navale è in parte interrato. La bomba d'acqua è stata devastante, colpendo soprattutto la zona sud.

Treni interrotti - La stazione di Livorno dalle 3.00 da questa notte è allagata e quindi inagibile.

"I treni a lunga percorrenza, comunica RFI, sono deviati via Firenze-Pisa". Nelle due città il comando regionale dei pompieri ha mandato rinforzi da Arezzo, Siena e Grosseto. Questo sempre se la viabilità stradale lo permetta. "Livorno ferita dal nubifragio di queste ore - aggiunge in un altro tweet - abbiamo chiesto e ottenuto lo stato di calamità". "I morti accertati sono cinque e destinati a salire e non so esattamente quanto sono i dispersi". Lo stato di emergenza nella nostra città era arancione ha detto il sindaco.

Il sindaco di Livorno, ha iniziato a fare i conti della situazione, e ai microfoni del corriere della sera ha lasciato una dichiarazione colma di preoccupazione. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità. Si segnalano allagamenti in varie zone: da via del Mare ai quartieri San Paolo e Nomentano. "Sono vicino ai miei concittadini, spero di poter rendermi utile al più presto #alluvione". Il rio Ardenza aveva invaso completamente la sua casa e la zona circostante.

A Quercianella è stato evacuato un campeggio. Nel giro di poche ore i violenti temporali hanno allagato l'intera citta', causando la morte di sei persone. A Livorno è stata inviata anche una squadra di sommozzatori e soccorritori fluviali. I corpi sono stati ritrovati dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco, che miracolosamente sono riusciti a trarre in salvo la figlia di quattro anni. I vigili del fuoco sono intervenuti per il salvataggio. Allagata la zona di Marina di Pisa, segnalati alberi e rami caduti. Tutti i corsi d'acqua della provincia hanno raggiunto il livello di guardia e sono sotto osservazione.

Attualmente le zone ancora prive di elettricità, a macchia di leopardo, sono all'Ardenza, ad Antignano, a Montenero e a Cisternino nel territorio comunale di Livorno, mentre a Pisa ci sono interventi in corso a Tirrenia, a Coltano e nell'area nord della città. "I tecnici dicono che non è molto diverso da quello rosso, ma si differenzia da quest'ultimo solo per l'ampiezza del fenomeno".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato