Esteri

Milano, accoltella la ex e si barrica in casa

Milano, accoltella la ex e si barrica in casa”

Intanto, in viale Ungheria, per effettuare i rilievi sul luogo del ferimento, sono intervenuti i Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Provinciale di Milano. La portinaia dello stabile ha visto la donna a terra e ha avvisato i vigili di quartiere per segnalare che una giovane donna stava male. La vittima, una 30enne di nazionalità rumena, è stata ferita con due fendenti all'addome.

Le ferite sono molto profonde e le condizioni della donna sono giudicate delicatissime, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita. La donna è stata portata in ospedale in codice rosso ed è stata operata.

Ghisa e militari hanno infatti trovato l'aggressore a casa sua, al terzo piano del palazzo all'angolo tra via Mecenate e via Trani. I carabinieri aveva fatto intervenire un negoziatore, mentre i vigili del fuoco avevano posizionato un gonfiabile sotto la finestra, ma la situazione si è sbloccata soltanto con un'irruzione all'interno dell'abitazione: in cinque sono entrati nell'appartamento e hanno preso l'uomo che si trovava sul balcone, aggrappato all'inferriata.

Da lì è partita una lunga trattativa, con agenti della polizia locale (sul posto anche il neocomandante Marco Ciacci) e carabinieri per convincere l'uomo a consegnarsi.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato