Sport

Roma, Nainggolan parla chiaro: "Non toccate Di Francesco, crediamo in lui"

Roma, Nainggolan parla chiaro:

Anche se ti chiami Eusebio Di Francesco, uno che la piazza la conosce bene dopo 4 anni da calciatore. "Di Francesco ha grande personalità, sapeva che era difficile sostituire Spalletti ma non ha avuto problemi, ci ha spiegato le sue idee e le sta portando avanti con molta decisione, è molto concentrato". Di Francesco è nell'uragano dopo aver vinto con l'Atalanta, perso con l'Inter, retto botta con l'Atletico Madrid di Simeone in Champions League.

Pallotta ha detto che alcuni media stiano cercando di abbattere l'allenatore. Mentre Karsdorp va nuovamente ko: "Ha avuto un affaticamento muscolare che stiamo valutando assieme ai dottori".

La capacità che ho sempre apprezzato negli allenatori di calcio è quella di leggere la partita e cambiare se necessario quasi tutto durante la stessa e in questo Di Francesco credo sia davvero bravo, infatti ha capito il momento e sostituito prima Defrel e poi Naingollan sacrificando il suo gioco ma riuscendo a quadrare il cerchio.

Anche la posizione in campo del belga è stata al centro di discussioni, dopo il ritorno da mezz'ala nel 4-3-3 dell'ex Sassuolo: "Non riesco a capire chi possa dire queste cose, ma che ne sanno?!" Il ninja, però, ci tiene a precisare una cosa: "Per me dieci metri più avanti o più indietro non cambia niente". Dove gioco gioco. Non nego che la scorsa sia stata la mia miglior stagione, con tanti gol e prestazioni importanti.

E per stroncare ogni dubbio ha aggiunto: "Io non sono un trequartista". Io non sono un trequartista - ha affermato l'ex Cagliari - di solito lì giocano quelli alla Ronaldinho. Una piccola dose di Schick si può servire subito, ma ci vorrà un pizzico di pazienza per vederlo in forma perfetta. Basta? Forse no, ma per ora la morsa dei commenti duri, verso un tecnico che a detta di tanti non è all'altezza di una grande squadra, si allenta. "Stiamo parlando del nulla". "Quando l'Olimpico ruggisce è più bello, spaventa gli avversari e ci carica" ha concluso. "Intanto è tornata la Curva Sud e la differenza già si sente". Dobbiamo fare risultati in serie e sono sicuro che la gente tornerà.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato