Sport

Sarri: "Secondo Raiola io via da Napoli? Mi trova lui la squadra...?"

Sarri:

Ecco i convocati: Reina, Rafael, Sepe, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Maggio, Mario Rui, Jorginho, Allan, Diawara, Hamsik, Rog, Zielinski, Callejon, Giaccherini, Ounas, Insigne, Mertens, Milik. "Sono pronto al 100% per giocare domani, poi dipende da cosa sceglie il mister". Sono cresciuto come giocatore e come uomo. Non avendo la possibilità di allenarmi, ho dedicato tempo ad altro lavoro, anche mentale. Gli occhi sono puntati su Maurizio Sarri ed in particolare sugli uomini che sceglierà di mandare in campo, anche se è improbabile che effettui una rotazione molto ampia per il match più importante di questi mesi. "Faremo di tutto per vincere". Il Napoli, infatti, ha comunicato la fine del silenzio stampa che ha caratterizzato l'avvio di stagione. "Mi trova lui la squadra, è una supposizione sua basata su qualche sua conoscenza del mercato, ma io in questo momento è l'ultima cosa a cui penso". Qui c'è da pensare gara per gara, non a giugno.

Secondo Sarri, lo Shakhtar "è una squadra poco conosciuta da noi, però è abituata a fare la partita. E' una gara difficile, diversa da quella con la Dinamo Kiev". "E ora sotto questo aspetto sono più forte". "Lo Shakhtar poi ha qualità tecniche elevatissime, è un girone non semplice". "Non sono molto soddisfatto delle ultime due gare, se continuiamo così in futuro soffriremo".

I dati in nostro possesso sono positivi, ma il calendario non ci aiuta con dieci giorni di nazionali e non ti puoi allenare in vista delle gare ogni tre giorni. Le squadre che hanno le coppe non possono allenarsi, questo calendario è una follia.

"Per me è un giocatore insostituibile, ha una capacità di giocare tra le linee che non ha nessuno dei nostri centrocampisti".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato