Esteri

Tragedia a Casale. Donna uccisa a coltellate dall'ex convivente

Tragedia a Casale. Donna uccisa a coltellate dall'ex convivente”

Tutto è nato all'interno dei servizi di controllo del territorio, in particolare nelle ore serali e notturne, impiegando un elevato numero di uomini e mezzi, sia in divisa che in borghese da parte dei Carabinieri di Casale Monferrato. La vittima è una 48enne di origini romene, Elena Seprodi, lasciata esanime in una pozza di sangue nel suo appartamento. I carabinieri hanno arrestato l'uomo e lo hanno trasferito in caserma per interrogarlo. L'aggressore è il suo ex, Kujtim Hasanaj, fermato poco dopo dagli agenti di polizia municipale che erano poco lontani perché stavano tenendo un corso proprio davanti all'abitazione dove è avvenuto il delitto.

La lite tra i due, secondo quanto si apprende, sarebbe scoppiata in una casa di proprietà dell'uomo, forse per via di un presunto tradimento della donna e per questioni economiche. Sono stati questi ultimi, avvertite le grida della donna, a dare l'allarme. Al culmine della discussione, però, l'uomo avrebbe afferrato un coltello da cucina colpendo la ex compagna fino a ucciderla.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato