Esteri

Catalogna, Puigdemont scrive a Rajoy: "Chiediamo a Madrid due mesi di dialogo"

Catalogna, Puigdemont scrive a Rajoy:

Stando ai media iberici, nella lettera Puigdemont non risponde alla richiesta avanzata da Rojoy, che aveva dato un ultimatum fissato alle 10 di oggi, su un chiarimento relativo alla effettiva dichiarazione di indipendenza della Catalogna dopo il referendum dello scorso 1 ottobre.

"La priorità del mio governo è cercare con tutta l'intensità la via del dialogo - scrive -". Puigdemont si è limitato, in anticipo sulla scadenza dei termini dettati da Rajoy, a chiedere due mesi di negoziati. Il ministro della Giustizia, Rafael Catala ha chiarito che il governo spagnolo non considera valida, per mancanza di chiarezza, la risposta contenuta nella lettera di Puigdemont. "Vogliamo parlare, come lo fanno le democrazie consolidate, sul problema che pone il popolo catalano, che vuole intraprendere il suo cammino come Paese indipendente nel quadro europeo". La nostra proposta di dialogo è sincera e onesta. "Da un lato, nei primi due mesi il nostro principale obiettivo è iniziare a dialogare e che tutte quelle istituzioni e personalità internazionali, spagnole e catalane, che hanno espresso volontà di aprire un cammino di negoziazione abbiano la possibilità di esplorarlo". Puigdemont chiede anche a Rajoy di fermare la "repressione" contro la cittadinanza catalana. Questo stesso lunedì sono citati come imputati alla Audiencia Nacional due dei leader della società civile catalana che hanno promosso le manifestazioni pacifiche di milioni di persone a partire dall'anno 2010.

Ma Puigdemont ha scelto un'altra strada. Cinque giorni fa il governo iberico aveva chiesto al governo catalano di chiarire la sua posizione: ora Puigdemont propone di organizzare "il prima possibile" un incontro urgente per "esplorare le prime intese". "Non lasciamo che la situazione si deteriori ulteriormente", dice poi, chiedendo di avviare il dialogo e incontrarsi, perché "con buona volontà, riconoscendo il problema e guardandolo in faccia, sono sicuro che possiamo trovare la via della soluzione".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato