Sport

Diritti tv, presidente del Psg indagato per corruzione

Diritti tv, presidente del Psg indagato per corruzione”

Nella giornata di oggi è stata perquisita la sede parigina della tv BeIN Sports France.

Il presidente del PSG, Al-Khelaifi e l'ex segretario della FIFA Valcke, indagati in Svizzera per l'assegnazione dei diritti tv dei Mondiali. "La procura ha avviato un procedimento nei confronti di Jérôme Valcke e di Nasser Al-Khelaifi per corruzione di privati (articolo 4a), per truffa (art. 146 CP), amministrazione infedele (art. 158) e falso documentale (art. 251 CP)". In estate ha rifatto la squadra a suon di milioni raggirando il Fair Play Finanziario con uno stratagemma non del tutto legale, ed ora acquista i diritti televisivi per i prossimi quattro mondiali. Al Khelaifi è sospettato solo per le edizioni 2026 e 2030. Nella nota diffusa dalle autorità svizzere, si legge che "in collaborazione con le competenti autorità di Francia, Grecia, Italia e Spagna, in luoghi diversi sono state eseguite contestualmente perquisizioni domiciliari. Le azioni sono state effettuate mediante assistenza giudiziaria e in presenza di rappresentanti del MPC".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato