Esteri

Donald Trump citato in giudizio da una donna: "Mi ha molestata sessualmente"

Donald Trump citato in giudizio da una donna:

Da poche donne che avevano avuto il coraggio di denunciare le violenze subite, oggi molte più donne hanno trovato la forza per raccontare la verità.

Una ex concorrente di Apprentice, che nel 2016 accusò Donald Trump di molestie sessuali, ha citato in giudizio il tycoon, chiedendo di ottenere tutta la documentazione relativa al suo caso.

Questa denuncia ha riaperto lo scheletro che ha accompagnato Trump durante la fase finale della campagna elettorale, quando si è dovuto difendere dall'accuse di molestie, che non gli hanno precluso la strada per poter arrivare alla presidenza. È stata proprio la Zervos a denunciare l'uomo che sarebbe diventato il quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti.

Dopo il grande scandalo che ha colpito Hollywood con le denunce contro il potente produttore Harvey Weinstein accusato di molestie sessuali, un nuovo caso sta per esplodere negli Usa.

Oltre alla Zavros, tra le altre vittime, due donne hanno testimoniato contro Trump, Jessica Leeds e Rachel Crooks. "Afferrarle nelle parti intime, ovunque". Non solo, Summer Zervos - questo il nome della donna - ha chiesto che sia messa a disposizione la documentazione di tutte le donne - una decina - che hanno denunciato molestie da parte del capo della Casa Bianca. Intanto i legali del repubblicano hanno richiesto l'archiviazione della denuncia per diffamazione visto che un presidente non può affrontare una causa civile durante il suo mandato.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato