Sport

George Weah presidente della Liberia, anzi no. Giallo sulle elezioni

George Weah presidente della Liberia, anzi no. Giallo sulle elezioni”

Ma a far consocere George Weah in tutto il mondo è stato il suo passato nel mondo del calcio: tre stagioni nel Paris-Saint Germain, con il quale vinse la Ligue 1 nel 1994, poi il Milan per sei anni, dove conquistò due scudetti fino a diventare nel 1995 il primo giocatore africano a vincere il Pallone d'Oro. In base ai dati parziali diffusi dalla Commissione elettorale nazionale (Nec) Weah è il vincitore in 14 delle 15 circoscrizioni elettorali, mentre il vice presidente liberiano Joseph Boakai è in testa nella sua contea natale, Lofa. I partiti rivali hanno denunciato frodi e manomissioni di voto, ma per ora non ci sono riscontri ufficiali di irregolarità.

Nel pomeriggio Weah e il suo braccio destro Joseph Boakai avevano già dichiarato di essere nettamente in vantaggio tanto che alcuni calciatori del Milan che furono compagni di squadra del candidato, come Paolo Maldini, avevano subito formulato le loro congratulazioni come messaggi sui social. Che, evidentemente, deve aver convinto i suoi elettori: Weah è il nuovo Presidente della Liberia. L'ex attaccante del Milan, infatti, ha vinto le elezioni politiche della Liberia, suo Paese d'origine.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato