Sport

Inter, Handanovic: "Non abbiamo limiti. Più forti del Milan"

Inter, Handanovic:

"Siamo più forti delle passate stagioni - continua lo sloveno rispondendo ai tifosi su Facebook - E non lo dico solo per la classifica, ma per le sensazioni che mi dà la squadra. La squadra si sta comportando bene, il merito è di Spalletti e del suo staff, tuttavia non abbiamo ancora fatto nulla e non dobbiamo dimenticare che nel calcio le cose cambiano in fretta". Finire la carriera in nerazzurro? Noi stiamo lavorando bene. Si vedono anche dagli strappi degli esterni di 40-50 metri che prima non si facevano. "Per qualcuno magari non è importante ma per me sì". Il prossimo sarà un mese di fuoco, ogni domenica dovremo dimostrare quanto valiamo, perché le cose cambiano velocemente. Se non sei pronto, ti passano sopra.

Queste le sue parole: "Sono stati azzeccati i nuovi acquisti, forti e con personalità per restare qui". Infine ha anche parlato della sua parata più bella nel derby, ed ha così risposto: "Magari quella su Balotelli, però anche la palla di De Jong al 93esimo che ho mandato in corner". Può essere un'opzione, ma non mi pongo limiti. "L'unico obiettivo è giocare fino a 40 anni, come e dove poi si vedrà".

Inter, Handanovic:

Intervista per Samir Handanovic, a 4 giorni dal derby contro il Milan. Infatti, il portiere sloveno conta solo 2 presenze ai playoff di Champions League, nel 2011, quando vestiva ancora la maglia dell'Udinese (friulani poi eliminati dall'Arsenal), e con i nerazzurri non ha mai centrato la qualificazione alla massima competizione europea. Handanovic è sicuro che questo potrebbe essere l'anno della svolta per la squadra nerazzurra.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato