Sport

Milan, parla Mirabelli: "Conte? C'è grande stima di Montella. Belotti? Chissà…"

Milan, parla Mirabelli:

Poi ce l'abbiamo fatta. Noi abbiamo un allenatore di cui abbiamo grande stima, non pensiamo ad altri allenatori.

Infine Mirabelli torna sull'acquisto di Bonucci e rivela: "Non è stato pianificato perché non avevamo idea che ci potesse essere la possibilità, non avrei mai immaginato che la Juventus si privasse di un giocatore così importante".

In seguito si affronta il tema Mino Raiola, agente che più volte ha fatto intendere nel progetto rossonero portato avanti da Marco Fassone e dallo stesso Mirabelli: "Raiola è uno dei procuratori più importanti al mondo, non è uno sprovveduto". A scriverlo l'autorevole quotidiano elvetico Blick, il quale spiega che il confronto non c'è stato solo per discutere del rossonero Ricardo Rodriguez. "E' un tifoso milanista, chissà in futuro potrà indossare la maglia che sogna da quando era bambino". Che i media ci critichino ci può stare, ognuno ha la propria idea. Però il Genoa è diventata una bottega un po cara... Hanno preso Lapadula da noi, ora cercano di rifarsi con questi due ragazzi...

Infine qualche parola su Mastour, un talento che sembra essersi perso: "Abbiamo il dovere di recuperarlo, è a scadenza di contratto e non siamo riusciti a mandarlo a giocare perché ha un contratto molto alto per un giocatore del 1998". Fin quando ho parlato direttamente con Leo per verificare e ho visto che aveva una grandissima voglia e i presupposti per portarlo a Milano.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato