Salute

Napoli, il corno non si farà al porto. Non c'è l'accordo economico

Napoli, il corno non si farà al porto. Non c'è l'accordo economico”

Nel corso dell'incontro tra il promotore della mega installazione Pasquale Aumenta e il presidente dell'Autorità portuale di Napoli Pietro Spirito si è convenuto che non esistono le condizioni logistiche per iniziare entro la metà di ottobre l'allestimento all'interno dello scalo marittimo. Dopo la fumata nera di ieri ormai non c'è più tempo per pensare ad una nuova location per la struttura che doveva essere alta 60 metri.

In precedenza il progetto aveva già ricevuto un rifiuto dalla Sopraintendenza, a causa dell'inadeguatezza, per tale struttura, della Rotonda Diaz, luogo che l'anno scorso ospitò invece N'Albero. Aumenta spiega che si è trattato di un confronto leale.

Per ospitare il 'Corno sarebbe stata proposta una concessione di 200mila euro più il 5 per cento del fatturato derivante dalla vendita dei biglietti.

Si svolgerà domani, mercoledì 4 ottobre, a Praiano la decima edizione de "I suono degli Dei" incontra "Puliamo il Mondo".La speciale giornata dedicata all'ambiente. "Abbiamo fatto un'analisi tecnica con l'azienda e, visti i tempi, quest'anno l'iniziativa non si farà", fanno saperre dall'Autorità portuale.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato