Salute

Roma-Napoli, vietata ai residenti in Campania: a deciderlo l'Osservatorio del Viminale

Roma-Napoli, vietata ai residenti in Campania: a deciderlo l'Osservatorio del Viminale”

Quella di sabato, se dovesse essere confermata alle 20:45, sarebbe la prima sfida in notturna all'Olimpico tra Roma e Napoli dal 18 ottobre 2013 (2-0 firmato Pjanic) e la seconda consecutiva per i partenopei che hanno affrontato la Lazio lo scorso 20 settembre. Secondo quanto riportato in un comunicato ufficiale del club giallorosso, tutto lo Stadio Olimpico sarà interdetto ai tifosi residenti in Campania, anche se in possesso di tessera del tifoso. Attestato il divieto di vendita dei biglietti per i residenti in Campania, resta da capire come si vorrà gestire l'affluenza dei tifosi azzurri provenienti dalle altre regioni d'Italia.

Di seguito la nota ufficiale: "Per la gara ROMA-NAPOLI del 14/10/2017 sono adottate, al momento (eventuali ulteriori e/o diverse disposizioni, saranno comunicate in seguito), le seguenti prescrizioni: Divieto di vendita dei tagliandi di tutti i settori ai residenti nella Regione Campania, con conseguente sospensione del programma di fidelizzazione della S". In questo modo la cifra di sostenitori azzurri potrebbe anche lievitare oltre le duemila unità.

La decisione presa dall'ufficio alle dipendenze del Ministero dell'Interno mira a ridurre la possibilità di scontri tra le due tifoserie, ancora con il dente avvelenato dopo la morte di Ciro Esposito tre anni e mezzo fa.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato