Sport

Sampaoli: "Vidal beve troppo, ha bisogno di essere curato"

Sampaoli:

E' stata una delle le Nazionali più forti degli ultimi anni, capace di vincere per due anni consecutivi la Coppa America superando avversari sulla carta più quotati. Nell'ultima sfida, già qualificati a Russia 2018, i verdeoro si sono imposti, con un secco 3-0, ai danni del Cile, dimostrando di essere i migliori del sudamerica. "La mia avventura si chiude qui, la Federazione adesso sceglierà un nuovo allenatore ed io non sarò tra le sue opzioni". Non solo per il modo in cui è arrivata (pareggio sospetto quello fra Perù e Colombia.), ma soprattutto per il fatto stesso che sia arrivata. Grazie per avermi trasmesso la voglia di essere un esempio per il Paese con il lavoro ed il sacrificio.

Sia Arturo Vidal che Gary Medel, infatti, hanno annunciato il proprio addio alla nazionale cilena, dopo un decennio che li ha visti prendere in mano la squadra nei momenti chiave, insieme a Claudio Bravo e Alexis Sanchez, leader in campo e fuori della formazione sudamericana. E si torna a romanzare (e tanto) sugli stravizi extracalcistici di Re Arturo, da sempre accusato di aver un debole per l'alcool. Né di una generazione, né di questa squadra, né tantomeno è la fine dei nostri sogni. Però quando si indossa la maglia del Cile bisogna farlo con professionalità - scrive la signora Bravo - Lo so che la maggior parte dei giocatori si sono fatti il mazzo, mentre gli altri andavano alle feste e inoltre non si allenavano a causa della sbronza della sera prima. Sampaoli aveva parlato anche di Eduardo Vargas "ogni volta che lo vedo arrivare in Cile è sempre peggio".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato