Salute

Verstappen ancora davanti? Ricciardo canta Ligabue: "Niente paura"

Verstappen ancora davanti? Ricciardo canta Ligabue:

Secondo e terzo le due Red Bull con Verstappen e Ricciardo. Detto fatto, secondo terzo posto consecutivo e via con un'esibizione "canora".

Effettivamente la partenza è stata il punto dolente del GP del Giappone di Ricciardo, che si è visto sfilare sia dal compagno di squadra che dalla Force India di Esteban Ocon.

"La mia gara era ormai segnata, scritta dopo la partenza".

Vero è che è di gran lunga preferibile una macchina veloce con problemi di affidabilità piuttosto che una granitica ma lenta perchè è facile rendere affidabile un propulsore mentre una vettura lenta è figlia di un progetto sbagliato: la SF70 è cresciuta moltissimo lungo l'arco dell'anno ma l'ultima evoluzione del motore sta creando problemi banali, poco preoccupanti, ma decisivi in ottica mondiale, anche per i progressi della Red Bull che sta dimostrando, oltre alle note qualità del telaio, di aver interpretato al meglio le nuove disposizioni regolamentari. Il mio stacco non è stato troppo buono la partenza non è stata sufficiente e abbiamo perso l'opportunità di fare meglio.

Bottas 6 Sempre più fantasmatico, Fantomas viene usato solo per dare fastidio a Verstappen e tenuto in pista quel tanto che serve per dare a Giggi più vantaggio ed a lui farlo scivolare dietro Turiddu. e poi uno si chiede cosa c'è scritto nel suo nuovo contratto. nostre fonti riservate ci hanno fatto avere solo il frontespizio, c'è scritto: Abbassa le penne.

"Il resto della gara è stato un pochino noioso e solitario per me". Con le soft all'inizio era buono ma poi avevo blistering sulla sinistra ed era un po' difficile negli ultimi 10 giri. Verstappen ancora davanti? Ho ritmo, velocità. "Devo studiare questo. Non ho paura di niente". "Quando venivo in Italia ricordo che c'era questa canzone in radio". Da un po' di tempo osserva imperturbabile quello che combinano a Maranello e tra carambole tra compagni di squadra, macchine che spariscono dalla linea di partenza alla Copperfield o salti mortali in diretta per mettere a posto una candela si risparmia di andarsi a vedere il Cirque du Soleil. Ma poi proprio un doppiaggio è entrato in gioco, ma non credo che abbia fatto una grande differenza: una volta che Lewis si fosse trovato libero avrei fatto fatica a passarlo. Hai la possibilità di superare solo con la giusta strategia, ma oggi sia io che Lewis avevamo la stessa strategia e la stessa scelta di gomme. "La macchina sta migliorando costantemente, in qualifica non è l'ideale, in gara però riusciamo a migliorare più degli altri".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato