Finanza

VIDEO Lavoro, la Cgil: ad agosto è record di contratti a termine

VIDEO Lavoro, la Cgil: ad agosto è record di contratti a termine”

Gli occupati sono tornati al livello del 2008, sopra quota 23 milioni, ma per effetto di una crescita record dei contratti a tempo determinato, arrivati ad agosto 2017 a toccare quota 2,8 milioni, la più alta dal 2004, con un aumento di quasi un milione ( 650 mila in più rispetto ai minimi del 2013 e circa 750 mila nei confronti dell'altro punto di minimo a metà 2010). E calano le ore lavorate: il 5,8% in meno dai massimi pre-crisi (10,9 miliardi del secondo trimestre 2017 contro 11,6 miliardi del 2008). Èquanto emerge dall'ultimo report della Fondazione Di Vittorio- Cgil. A ribadire come la qualità della crescita dell'occupazione registrata negli ultimi mesi dall'Istat nasconda in realtà più precariato che stabilità è un report della Fondazione di Vittorio della Cgil.

Tuttavia il part-time involontario risulta regredito nel secondo trimestre 2017 rispetto al 2016 di circa 100 mila unità e questo "è un segnale che la ripresa dell'occupazione sta interessando, almeno in parte, anche i segmenti relativamente meno occupabili nel mercato del lavoro". Numeri che secondo Fulvio Fammoni, il presidente della Fondazione Di Vittorio, dimostrano che "il clima è profondamente peggiorato" e che "l'aumento del numero dei precari sommato al part time involontario produce una cifra record: oltre 4,5 milioni di persone che svolgono un'attività che non hanno scelto, della quale sono insoddisfatti". Aspettiamo dal Governo riposte concrete sulle nostre proposte unitarie in merito a pensioni, lavoro, giovani, sanità e contratti.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato