Salute

Brescia: meningite fulminante, muore studente di 22 anni

Brescia: meningite fulminante, muore studente di 22 anni”

Le analisi condotte infatti sul plasma del ragazzo escluderebbero un'infiammazione delle meningi provocata dai batteri meningococco o pneumococco. Tuttavia, per dare una diagnosi definitiva si attende un esame particolare sul liquor spinale e che sarà eseguito venerdì. In seguito alla notizia, l'Ats di Brescia fatto sapere di aver sospeso già ieri la profilassi preventiva attivata nei confronti di genitori e parenti subito dopo la morte del ragazzo. Lo studente frequentava la facoltà di Ingegneria. Quale sia stata la vera causa della morte, avvenuta in sole 24 ore. Gianluca era stato condotto in pronto soccorso martedì pomeriggio a causa di una febbre molto alta, mal di testa e dolori alla schiena trattati con una tachipirina. Presentava quelli che a prima vista erano sintomi riconducibili a un'influenza. Questi hanno fatto allarmare i sanitari, che ne hanno disposto il ricovero.

In poche ore le sue condizioni sono peggiorate ulteriormente, fino alla morte nel tardo pomeriggio di mercoledì. Misura anti-contagio che è stata appunto sospesa giovedì. Ma poi la situazione si era aggravata portando i familiari a ricoverarlo in Rianimazione al Civile.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato