Sport

Daniele De Rossi addio alla Nazionale e litigio in panchina

Daniele De Rossi addio alla Nazionale e litigio in panchina”

Si ripartirà, come è avvenuto dopo alcune delusioni cocenti.

Ai microfoni de La Domenica Sportiva, il commissario tecnico della nazionale Giampiero Ventura ha parlato della sfida contro la Svezia: "Noi abbiamo due modi di giocare che entrambi attaccano sulle fasce, il modulo è importante ma non determinante, conta la determinazione e la cattiveria che metti in campo e con il quale fai male all'avversario, in senso sportivo".

Ad un certo punto in panchina Ventura vorrebbe far entrare De Rossi, ma lui inizialmente si rifiuta dicendo: "Porca ... non dobbiamo pareggiare, dobbiamo vincere". E De Rossi indica Insigne. Senatori? "Percorsi che segnano le nostre vite oltre che le nostre carriere". Al di là degli errori, non meritavamo di uscire per quello che si è visto in questi 180 minuti. Sono 16-17 anni che vagabondo cn questa maglia addosso, pensare che è stata l'ultima volta che me la sono tolta è triste.

Poi sul futuro dell'Italia, tra proclami di svolte epocali o similari, De Rossi chiarisce: "Ci sono tantissimi giocatori giovani che devono spiccare il volo, bisogna necessariamente partire da loro". "Forse non stavo a me dirlo, se ho offeso qualcuno chiedo scusa".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato