Esteri

Famiglia avvelenata da tallio, altri due casi di intossicazione in Brianza

Famiglia avvelenata da tallio, altri due casi di intossicazione in Brianza”

Colpo di scena nel giallo dell'avvelenamento da tallio.

Alessio Palma, 83 anni e Maria Lina Pedon, 81, sono ricoverati all'ospedale di Desio (Monza) per intossicazione da tallio.

La coppia, dicevamo, è imparentata con una delle altre persone colpite dall'intossicazione.

E' passato quasi un mese e mezzo, dalla morte di Giovanni Battista Del Zotto e della figlia Patrizia, seguita poi da quella della moglie Maria Gioia Pittana, in seguito all'assunzione di tallio. Cioè quando la famiglia era già rientrata in Brianza, dopo l'agosto trascorso nella casa di villeggiatura in Friuli. Nel casale di Varmo, in collaborazione con i militari di Latisana (Udine), l'autorità giudiziaria aveva sequestrato sacchi di patate, zuppe confezionate, filtri dell'aria e campionato la mansarda del casale infestata dai piccioni, sui cui sono stati svolti approfonditi test, tutti risultati al momento negativi. Ma gli esami non avevano trovato alcuna traccia del metallo pesante.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato