Esteri

Giappone, gatto "indagato" per tentato omicidio

In particolare in Giappone risulta proprio un gatto, il principale indiziato per un tentato omicidio comesso ai danni di un'anziana. Immediato l'intervento della polizia, che ha deciso di avviare un'indagine per individuare il responsabile di un'aggressione così brutale. Mayuko Matsumoto, di 82 anni, è stata trovata dalla figlia in casa con profonde ferite sanguinanti tra le quali almeno 20 profondi tagli sul volto.

Sempre stando a quanto riferito dalle autorità nipponiche e riportato dal giornale locale Rkk, i graffi sul volto della donna sarebbero compatibili con quelli provocati dagli artigli di un felino. "Quando l'abbiamo trovata aveva il volto zuppo di sangue". Controllando le zampe degli animali sono state rinvenute tracce di sangue umano sotto le unghie di un micio. L'indagine è ancora in corso, ma in ogni caso la stampa locale pur non rilasciando commenti, non ha neanche smentito questa vicenda.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato