Salute

Il corteo a Ostia contro la mafia: "Non partecipo, ora ci abbandoneranno"

Il corteo a Ostia contro la mafia:

Assenti altre forze politiche che hanno bollato la marcia come "elettorale": "Raggi - commentano gli esponenti dem locali - postando sul blog del Movimento e non sul sito del Comune, ha tinto l'evento di giallo grillino". Al largo delle Sirene alcuni manifestanti di estrema sinistra hanno contestato la sindaca Raggi. Spesso da soli e nell'indifferenza.

Nella lista dei dubbiosi Emanuela Landi, lidense che però prende le distanze, "se vedo politici non partecipo, però sono contenta ci sia tanta gente, è un bel segnale": "Ma tanto è tutto un 'magnamagna'" le controbatte Stefania sicura che comunque il territorio "tornerà presto a essere dimenticato". Non vediamo alcuna contrapposizione tra la manifestazione di oggi e quella del 16 ma una continuità che unisce percorsi di liberazione dalle mafie e dal malaffare. Presenti l'assessore alla Regione Lazio Rita Visini e Gianpiero Cioffredi, presidente dell'Osservatorio per la legalità e la sicurezza della Regione.

Quella di oggi è stata la prima di due manifestazioni contro la criminalità organizzata che si svolgeranno a Ostia. Quando tornano in strada la chiacchierata continua per pochi minuti, fino a che, improvvisamente, Spada sferra una testata all'intervistatore fratturandogli il setto nasale. "Perché non c'eravate quando manganellavano i docenti all'università?" Ciò è teso solo a spaventare e disincentivare ancora di più il voto. "Davvero Ostia nuova è zona franca?", chiedono i militanti alla sindaca. "Dobbiamo far sentire la presenza forte delle istituzioni e concentrarci sullo sviluppo economico del territorio per creare ricchezza e lavoro".

"Comincio con il dire che condanno quanto avvenuto". Non abbiamo partecipato alla manifestazione perchè era un corteo strumentale. Ma ci sono anche cittadini che vengono da altre città. Siamo cittadini per bene. Se non fosse opportuno allora essere in piazza ad Ostia alla manifestazione contro la mafia per rimarcare le distanze? Mi riferisco a Nuova Ostia dove sono stati tolti tutti i punto di aggregazione sociale come il morandi, lo skate park. Poi si decide. "Io sono disposta ad andare avanti se gli organizzatori sono d'accordo" dice la Raggi. Nel municipio il movimento di Beppe Grillo è al ballottaggio con il centrodestra e la candidata, Giuliana Di Pillo, era al fianco della sindaca.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato