Sport

Italia, cosa dice il contratto di Ventura

Italia, cosa dice il contratto di Ventura”

Ventura dovrà parlare con Tavecchio, anche lui assai contestato ma che con ogni probabilità rimarrà saldo al suo posto. Il futuro del tecnico è scritto. Poi si cercherà un nuovo allenatore. Se gli sviluppi saranno gli stessi si vedrà, sotto processo è tutto il calcio italiano. Motivazioni economiche certo, ma a sentire il ct non solo.

"Sono nel calcio da tanti anni, questa eliminazione ha una risonanza enorme - dice -". Dalla pesante sconfitta in Spagna (3-0 al Bernabeu) al mediocre pareggio con la Macedonia (1-1 a Torino con la 103.a Nazionale del mondo), gli Azzurri hanno vissuto tre mesi sul banco degli imputati e il commissario tecnico era costantemente pronto a subire la condanna. Affrontare con la Figc il tema di una rifondazione? "Ho voluto salutare tutti i giocatori, uno per uno", con queste parole Gian Piero Ventura ha smentito tutte le voci che lo volevano dimesso.

Ventura e Tavecchio hanno scelto una volta per tutte la seconda opzione, perché i tempi delle decisioni hanno il loro peso e anche se le loro dimissioni arrivassero tra qualche giorno conserveremo comunque ben chiaro il ricordo della loro assenza nel momento più difficile.

"Ma che c. fate scaldare Insigne, qui bisogna vincere non pareggiare", urla il centrocampista, spesso accusato dai suoi tifosi di club di giocare anche da infortunato in azzurro mettendo a rischio le sue presenze in campionato. Prima di prendere la via degli spogliatoi il Ct ha abbracciato Gigi Buffon, che ha annunciato l'addio alla Nazionale come anche De Rossi e Barzagli: "Il risultato dal punto di vista sportivo è pesantissimo, ero assolutamente convinto che ce la potessimo fare e la partita di stasera ha confermato che c'era una volontà feroce di andare al Mondiale". Magari quel Paolo Maldini presente ieri a San Siro che si è detto pronto ad un incarico in Federazione.

Mi sarebbe piaciuto fosse finita diversamente.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato