Salute

Muore di meningite al civile, i medici: nessun rischio di contagio

Muore di meningite al civile, i medici: nessun rischio di contagio”

Secondo quanto scrive Bresciaoggi che ne dà notizia, si sospetta che il giovane possa essere deceduto per una forma di meningite fulminante. Ricoverato in pronto soccorso, e poi nel Reparto Infettivi, è morto in poco più di 24 ore dal suo ingresso in ospedale.

Sintomi preoccupanti che quindi hanno indotto i medici a disporne il ricovero per monitorarlo.

In poche ore le sue condizioni sono peggiorate ulteriormente, fino alla morte nel tardo pomeriggio di mercoledì.

Considerati i sintomi e il decorso, si ipotizza che si sia trattata di meningite fulminante, anche se saranno le analisi di laboratoria a determinare con certezza la causa della morte e, in caso di meningite, il tipo di batterio e il ceppo che hanno colpito il ragazzo. Inizialmente la profilassi era prevista anche per chi ha avuto nei giorni scorsi contatti con il 22enne anche all'interno della facoltà di Ingegneria.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato