Finanza

Pompei. Mega centro commerciale a 500 metri dagli scavi

Pompei. Mega centro commerciale a 500 metri dagli scavi”

A pochi passi dagli scavi archeologici più famosi e visitati al mondo sorgerà il centro commerciale più innovativo del continente.

Tutta l'opera costerà circa 150 milioni di euro e porterà nei due paesi vesuviani lavoro a 1500 dipendenti con un giro d'affari non di poco conto. "Vogliamo realizzare un polo di incontro con una formula nuova, ultramoderna, che si avvarrà anche della presenza anche di chef stellati che possano offrire specialità a prezzi accessibili, di qualità ma low cost", in una "Piazza Food" di 110 metri per 75 che richiamerà piazza del Plebiscito, al centro dell'emiciclo spettacoli d'acqua con "fontana danzante".

La megastruttura nascerà nell'ormai ex area di proprietà Tecnotubi-Vega di Torre Annunziata in via Plinio.

Ancora, una piazza-anfiteatro per eventi di 5.500 mq. e una piazza multimediale di 2 mila mq., con un parcheggio per 4 mila posti. Al Maximall nel contempo si svilupperà un'area di 27 mila metri quadrati di verde pubblico con 15 mila metri quadrati di parco e sulla copertura del centro si realizza "un vero e proprio parco urbano nel quale sarà possibile fare jogging e godersi momenti di relax".

Il "Maximall Pompeii", progettato dallo studio Design International per IrgenRe Group, una delle più importanti aziende italiane attive nel mercato dello Sviluppo e della Gestione Immobiliare per il settore commerciale, è uno dei principali progetti che vengono presentati dal 15 novembre al Mapic, il Salone internazionale dell'Immobiliare, che si svolge a Cannes. Maximall Pompei si estenderà su una superficie di 195mila mq, con 38.250 mq di superficie coperta e 42.800 mq di GLA (Gross leasable area), vale a dire la superficie commerciale utile ossia i locali di vendita, i magazzini, gli uffici amministrativi, ecc., destinati a produrre reddito di locazione. Lo shopping center sarà aperto entro il 2019. Infatti, è stata prevista anche un'uscita autostradale a Torre Annunziata est per le auto che provengono da Napoli, i cui lavori sono in fase di ultimazione. "Il Maximall sarà contenitore di eccellenze territoriali, brand internazionali, moda Italiana, un centro di attrazione per la regione" dice infine Francesco Furino, managing director della Irgen Retail Management, società di gestione e commercializzazione facente capo a IrgenRE per i centri a brand Maximall e Cilento Outlet, "il tutto guidato da un team di specialisti dal turismo al retail che garantirà un'esperienza unica".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato