Finanza

Qualificazioni Mondiali 2018, Svezia-Italia: Probabili Formazioni

Qualificazioni Mondiali 2018, Svezia-Italia: Probabili Formazioni”

Per le sfide che decideranno le sorti dell'Italia, Ventura si affiderà ai bomber Immobile e Insigne, che in Serie A stanno regalando grandi emozioni (e grandi prestazioni) ai tifosi di Lazio e Napoli. Azzurri favoriti a quota SNAI 2,25 in un match in cui si prevedono pochissimi goal (under 1,47).

I ragazzi di Giampiero Ventura si presentano all'appuntamento motivati e convinti delle proprie possibilità, sulla carta favoriti ma dovranno affrontare un avversario ostico che nel suo girone ha eliminato l'Olanda e ha impensierito la Francia.

I Mondiali senza l'Italia non sarebbero tali si sente dire un po' dappertutto.

OASport vi proporrà la DIRETTA LIVE scritta di Svezia-Italia, andata dei playoff di qualificazione ai Mondiali 2018. Ecco per voi le probabili formazioni di tutte le partite di questi play-off verso Russia 2018. Un gradino più in basso Berg, a quota 9,00. In difesa torna a comporsi la BBC: titolare Barzagli sul centrodestra, dall'altra parte Chiellini e in mezzo Bonucci, con Buffon in porta. Nei pronostici qualificazioni mondiali, puntiamo decisi sul segno 2.

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Krafth, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, J. Johansson, Seb.

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Verratti, Darmian; Immobile, Belotti.

Manca ormai poco alla sfida da dentro o fuori per il Mondiale in Russia. Venerdì si disputerà il primo round a Stoccolma, allo stadio 'Friends Arena', il secondo invece si giocherà lunedì prossimo allo stadio Giuseppe Meazza di Milano.

In totale saranno 12 i milanisti partiti con le rispettive nazionali. Lo streaming sarà possibile da tablet, cellulare, pc e on demand, dopo la mezzanotte, sul sito RaiPlay. Secondo noi, prevarrà il fattore campo, giochiamo dunque il segno 1. Tutti match sostanzialmente equilibrati aperti ad ogni esito.

Sono passati oramai 60 anni da quel memorabile 1958, quando l'Italia veniva estromessa dalle fasi finali dei mondiali dai neofiti nordirlandesi.

Diamo uno sguardo anche ai precedenti.

La Svezia un'avversaria ostica, anch'essa capace di evocare brutti ricordi, quali la prodezza del tacco di Ibrahimovic che costò all'Italia di Trapattoni l'eliminazione dagli europei del 2004.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato