Finanza

Tonfo di Leonardo dopo la trimestrale

Tonfo di Leonardo dopo la trimestrale”

La società guidata da Alessandro Profumo ha presentato ieri, 9 novembre, i conti dei primi nove mesi del 2017 e ha rivisto le stime 2017 su ebitda e ricavi.

JP Morgan, Natixis e Banca Akros hanno tagliato il giudizio (tutte a 'neutral') e il target price del titolo.

Il risultato netto ordinario è pari a 272 milioni di euro, in calo del 20,7% rispetto ai primi nove mesi del 2016 per effetto, oltre che dell'andamento dell'Ebita, della maggior incidenza di oneri non ricorrenti e per ristrutturazioni oltre che di maggiori oneri finanziari. L'indebitamento netto di gruppo è tendenzialmente in linea con quello registrato al 30 settembre 2016 (+3%).

L'ultima seduta della settimana si preannuncia di fuoco per Leonardo. Le previsioni sul margine operativo lordo passano da 1,25-1,3 miliardi a 1,05-1,1 miliardi, mentre quelle sul fatturato scendono da 12 a 11,5-12 miliardi. "Il 2017 sarà un anno piu' difficile del previsto ma confido nei punti di forza dei tre business principali del gruppo e sono fiducioso delle prospettive di crescita nel medio-lungo periodo".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato