Salute

Verona: i tifosi del Napoli devastano un bar dell'Hellas Verona

Verona: i tifosi del Napoli devastano un bar dell'Hellas Verona”

Atto gravissimo quello compiuto quest'oggi da una quarantina di presunti tifosi napoletani, da condannare con massima fermezza. Già perché chi assale è distrugge un bar con spranghe e coltelli non è più definibile 'tifoso' ma soltanto delinquente. Verona è, e deve restare, una città civile dove sono intollerabili episodi del genere.

Una vera e propria spedizione punitiva: un'aggressione premeditata in pieno centro a Verona. Circa quaranta ultras del Napoli, presenti nel capoluogo veneto per la gara poi disputata alle 15 contro il Chievo, hanno praticamente distrutto il "Caffè Oro Bianco", ritrovo dei tifosi dell'Hellas Verona, sprangate e coltelli.

Le parole del titolare Alan Ceruti: "Stavamo finendo di pranzare, eravamo in quindici tra cui due bambini quando un mio cliente che si trovava all'esterno mi ha avvertito che stava accadendo qualcosa di strano".

Dieci minuti di pura follia: sono stati attimi di panico per le famiglie all'interno del locale.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato