Sport

Allegri: "Gonzalo Higuain sarà convocato a Napoli"

Allegri:

Il tormentone Higuain non è ancora finito: "Ha la mano ancora dolorante, potrebbe essere a disposizione, vediamo oggi, siamo fiduciosi". Niente San Paolo anche per Howedes, bloccato da un problema al quadricipite della coscia destra. Domani è un passaggio importante ma non definitivo.

LA STAGIONE - "La Juve fino ad adesso ha fatto quello che doveva, diciamo che è il Napoli che sta facendo cose straordinarie". Sarà una partita di spettacolo perché ci sono dentro dei giocatori tecnici. Firmare per lo 0-0? Poi tutti sperano che un'altra squadra vinca lo scudetto quindi per noi è una sfida ancora più stimolante, per adesso pensiamo a giocare bene la partita di domani. La vittoria sarebbe sicuramente un bel balzo in avanti e daremmo un bellissimo segnale, e il pareggio sarebbe un altro bel risultato positivo - ha dichiarato Allegri -. "Ho amici qui, mi fischino pure ma nulla cambia". Domani dobbiamo fare una bella prestazione sotto tutti i punti di vista, tecnico, tattico, fisico, soprattutto l'ultimo. Un po' più semplice per il tecnico livornese, un po' più simile ad una scienza per l'allenatore dei partenopei: "Io e Maurizio ci siamo incontrati la prima volta nel 2003 però la sua forza è sempre stata la difesa".

"A me sembrano molto pochi, dopo un intervento del genere rischiare in uno sport di contatto come il calcio sarebbe troppo pericoloso". Un occhio di riguardo dovrà prestarlo alla catena di sinistra: "Ha trovato questo giochino sulla sinistra e sono bravetti - prosegue Allegri -, Insigne è cresciuto molto, ha qualità tecniche, a sinistra lui, Hamsik, gli inserimenti di Mertens, Mario Rui". Lui ha giocatori con caratteristiche diverse da noi, lui è bravo a sfruttare i giocatori che ha a disposizione. Secondo me è una sua strategia per crearmi confusione. "Sta facendo un percorso aiutato da grandi giocatori come quelli che sono alla Juventus". "Quindi evito. Comunque io dico che, nonostante tutto, è bello giocare una volta ogni tre giorni, perché a me piace che la squadra giochi, non che si alleni".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato