Sport

Feyenoord-Napoli formazioni LIVE: Zielinski al posto di Insigne

Feyenoord-Napoli formazioni LIVE: Zielinski al posto di Insigne”

Molto probabilmente sarà il giocatore polacco a sostituire Insigne, che viene molto inpiegato e sempre inserito al posto dello stesso attaccante quando viene sostituto. Dovremo lavorare molto. Dobbiamo trasformare la mole di gioco in pericolosità offensiva”.

Assente forzato Insigne per il problema accusato contro la Juventus: per sostituirlo, nel ballottaggio fra Ounas e Giaccherini, alla fine potrebbe spuntarla Zielinski, che largo a sinistra finora ha giocato le sue partite migliori. E questo non deve succedere, a livello di mentalità.

"I motivi della nostra gravissima crisi (ironico, ndr) sono che penso di essere un imbecille, e che Mertens sia scarso". Ora bisogna cercare di risolvere questi problemi, prendere atto di averli e lavorare per toglierli. Affinché la squadra partenopea possa passare il turno, non solo deve battere gli olandesi in casa, ma deve sperare che il Manchester City superi lo Shakthar Donestk.

Il tecnico napoletano ha anche smentito la voce di un possibile messaggio di raccomandazioni inviato a Guardiola per chiedere che il City faccia il proprio dovere. All'andata abbiamo distrutto il Feyenoord con gli attacchi in profondità e oggi non l'abbiamo fatto, la squadra mentalmente fa più fatica a riportare in campo le proprie cose. "In generale, noi potevamo giocare una Champions senza la necessaria cattiveria, potevamo disputarla con un piglio diverso". Analizzeremo l'Europa League tra due mesi, in base a come staremo in quel periodo. Vedremo sul momento, dobbiamo risolvere prima i nostri problemi. "Gestire bene una rosa non vuol dire far giocare 1500 minuti a tutti i 24 giocatori della rosa". E' successo anche nelle ultime partite vinte. "Quando invece questa squadra avrebbe bisogno di fare una lunga strada in Europa". Sulla gestione della rosa? L'obiettivo è fare più punti degli altri, se uno è forte e stanco resta comunque più forte. E' vero, il Napoli è secondo in classifica, niente è perduto, ma nell'ultimo mese in campionato sono 7 punti su 12, con solo 3 reti fatte in 4 partite. Sono certo che giocherà per vincere. Insigne sta seguendo un programma di recupero, non lo so.

La mancanza di brillantezza: "Se non ci sono dei movimenti d'appoggio, l'azione si rallenta". Il risultato di stasera non preoccupa quanto la mancanza di certi movimenti.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato