Esteri

Juve: arrestato il capo del gruppo ultras Viking. L'accusa è tentato omicidio

Juve: arrestato il capo del gruppo ultras Viking. L'accusa è tentato omicidio”

I carabinieri hanno eseguito unaordinanza per un cumulo pene di 13 anni e 11 mesi nei confrontidi Loris Giuliano Grancini, considerato il capo del gruppoultras della Juve chiamato Vikings. E' accusato di aver sparato a un tifoso avversario il 5 ottobre del 2016 in piazza Morbegno, zona viale Monza a Milano.

Lo ha annunciato l'Arma, spiegando che il 44enne è stato fermato nella sua abitazione di Cernusco sul Naviglio, nell'hinterland di Milano. Di recente, il suo nome emerge nelle inchieste sul suicidio di un capo ultras a Torino e sulle infiltrazioni delle cosche calabresi nel marketing bianconero. Ad aprile scorso viene colpito da un Daspo di 8 anni, dopo alcune denunce per istigazione a delinquere.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato