Intrattenimento

La Rivoluzione Andrea Chénier per la prima della Scala

La Rivoluzione Andrea Chénier per la prima della Scala”

La storia ha per sfondo la Rivoluzione francese, che però è solo un pretesto per il più classico dei triangoli - tenore ama soprano amata da baritono - fra duelli, delazioni e sacrifici fino allo scoppiettante epilogo con la protagonista che si sostituisce a una povera disgraziata, condannata a morte, che prima di salire sul patibolo assieme all'amato grida il più spettacolare dei finali operistici: "Viva la morte, insieme!".

La risposta dei centri sociali alla prima del Teatro alla Scala è stata una sfilata "popolare" e rumorosa nella piazza che ospita Palazzo Marino, sede del Comune di Milano. Tra gli altri volti noti attesi ci saranno Margherita Buy e Roberto Bolle. Presenti anche il governatore lombardo Roberto Maroni, l'assessore regionale al Welfare Fabrizio Sala, il professor ed ex premier Mario Monti, il presidente dell'Anac Raffale Cantone. In teatro si stanno facendo gli ultimi preparativi prima del debutto dell'Andrea Chénier. Attacchi anche al presidente Donal Trump è alle sue scelte strategiche in Medioriente.

Gli ingressi della Galleria Vittorio Emanuele, dove è possibile seguire l'opera da un maxi schermo, sono sorvegliati da agenti e da metal detector.

Il fatto è che Chénier, come tutto il verismo, punta dritto alla pancia della gente perché Giordano come Mascagni, Leoncavallo e Cilea, sa perfettamente quello che la gente desidera e non si pone problemi nell'offrirglielo.

E' piaciuto l'Andrea Chenier messo in scena da Mario Martone e andato in scena oggi, alla Prima della Scala. Daniela Schiavone cura la coreografia. Il cast schiera Yusif Eyvazov come protagonista, Anna Netrebko, considerata da molti una nuova Callas, nei panni di Maddalena di Coigny, Luca Salsi come Gérard, Annalisa Stroppa come Mulatta Bersi e Mariana Pentcheva come Contessa di Coigny. La serata inaugurale, dedicata alla memoria di Victor de Sabata nel cinquantesimo anniversario della scomparsa, sarà trasmessa in diretta su Rai Uno e su Rai radio3.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato