Finanza

La Roma batte il Qarabag e passa da prima

La Roma batte il Qarabag e passa da prima”

Al 17′ ancora angolo: stavolta batte Kolarov, ma Dzeko spara altissimo dopo il velo di De Rossi. "Io per atteggiamento sono sempre propositivo". La Roma ha vinto il girone di ferro, relegando l'Atletico in Europa League.

Proprio il Chelsea è l'altra protagonista del girone C. Gli inglesi non vanno oltre l'1-1 in rimonta contro l'Atletico e debbono accontentarsi del secondo piazzamento in classifica. Il pressing degli attaccanti è andato a vuoto e il Qarabag non ha rischiato praticamente nulla.

Nel finale la squadra di Di Francesco, dopo un primo tempo tutt'altro che convincente, torna a premere sull'acceleratore. "Nessuno pensava che ce l'avremmo fatta e siamo arrivati primi, bella soddisfazione", spiega Radja Nainggolan ai microfoni di Mediaset Premium. "C'è bidogno dell'atteggiamento positivo che ho anch'io". Poi è toccato a Nainggolan, su una respinta corta della difesa azera, impegnare Sehic a terra con un forte destro dal limite.

Nella ripresa, la Roma capisce che è il momento di trovare il gol che vale la qualificazione ed assedia l'area avversaria. Dzeko spreca contro il migliore in campo del Qarabag, Sehic, la palla arriva a Perotti che a porta vuota deposita in rete.

MICHEL SPAVENTA L'OLIMPICO - Il Qarabag ha badato a non prendere l'imbarcata e nel finale ha tentato anche una timida sortita: bene è andata ai giallorossi che, all'83, un cross dalla sinistra di Guerrier, 'bucato' da Fazio, non abbia trovato pronto Michel a una seria deviazione di testa. La Roma si è scrollata di dosso le paure ma non è riuscita a raddoppiare con le conclusioni velenose di Nainggolan e Kolarov.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Sharawy, Dzeko, Perotti. A disposizione: Skorupski, Juan Jesus, Schick, Moreno, Gonalons. All.: Di Francesco 5.

Qarabag (4-2-3-1): Sehic; Medvedev, Rzezniczak, Guerrier, Yunuszada; Richard Almeida, Garayev; Elyounoussi, Mìchel, Madatov; Ndlovu. (1 Kanibolotskiy, 7 Amirguliyev, 30 Huseynov, 91 Diniyev).



Сomo è

Ultimo




Raccomandato