Sport

Roma-Qarabag, i voti della Gazzetta. Top Perotti, delude Dzeko

Roma-Qarabag, i voti della Gazzetta. Top Perotti, delude Dzeko”

Il rinnovo contrattuale se lo è praticamente pagato da solo Diego Perotti. Così come, Pallotta difficilmente dimenticherà i due gol che gli hanno portato nelle casse un mare di milioni.

Il primo gol milionario è datato 28 Maggio, durante l'ultima partita dello scorso campionato. Si gioca Roma - Genoa e il Capitano Francesco Totti dà l'addio al calcio. A prolungare il suo legame con i colori giallorossi stavolta è Diego Perotti che resterà a Trigoria fino al 2021. Quando i giallorossi pescarono Chelsea ed Atlético Madrid e la sola idea di passare il girone sembrava utopia. Oggi, invece, la storia ci racconta altro. Ci mostra soprattutto quanto prezioso si stia dimostrando il lavoro di Eusebio Di Francesco, che fin dal principio (dal ritiro estivo di Pinzolo per intenderci) ha puntato tutto sulle straordinarie qualità dell'argentino. Anche contro il Qarabag Schick è rimasto in panchina, i tifosi attendono il suo esordio da titolare che è stato più volte rimandato. Il direttore sportivo spagnolo del club, Monchi, da tempo ha sottolineato come la Roma non abbia in cantiere stravolgimenti in vista della prossima sessione di mercato di gennaio, ma qualche colpo a sorpresa potrebbe comunque essere assestato, considerando l'occasione che si potrebbe cogliere rinforzando una rosa già competitiva.

E vissero tutti felici e contenti, dunque. All'inizio nessuno credeva in noi. Ma abbiamo lavorato tanto e ci siamo meritati la qualificazione. E' stato difficile, loro erano tutti dietro. Noi siamo stati pazienti, queste partite sono le più pericolose.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato