Salute

Berlusconi: "Sondaggi per la Lombardia, vedremo se meglio Fontana o Gelmini"

Berlusconi:

Dice Parisi (com cui Sgarbi vorrebbe unirsi) che "dietro le motivazioni espresse da Maroni non ci sono ragioni personali, ma un disegno politico di Forza Italia contro la Lega". Sposato, padre di tre figli, amante del golf e dei viaggi al momento dell'ufficializzazione da parte del consiglio nazionale della Lega Lombarda ha assicurato che darà "il massimo per la nostra Lombardia" e ha avuto un pensiero per il resto della coalizione: "Prenderò immediatamente contatti con tutti gli alleati del centrodestra". "Se motivi personali lo spingono a scegliere di non ricandidarsi in Lombardia è impensabile si possano ipotizzare per lui ruoli politici e tantomeno impegni di governo". Nel 2006, in seguito allo scandalo 'rosa' che porta alle dimissioni del sindaco di Varese Aldo Fumagalli, viene chiamato da Umberto Bossi e Maroni a candidarsi nella città simbolo, dove la Lega fu fondata. Tuttavia, un altro nome che circola è quello di Attilio Fontana, già presidente del Consiglio regionale della Lombardia, nonché ex Sindaco di Varese.

"Stiamo attendendo i sondaggi sul confronto tra Gori/Fontana o Gelmini/Gori". "La Lombardia è il terzo motore d'Europa, conta più di 10 milioni di abitanti, è la capitale italiana dell'impresa, dell'innovazione, della ricerca". Secondo il "federatore" di Arcore il centrodestra trainato da Forza Italia "è in continua crescita". Però mancano due mesi alle elezioni. "Il mio candidato premier non lo posso dire adesso ma assicuro che è un super candidato", conclude sibillino l'ex premier, prima di lanciare notevoli stilettate a quelli che considera i veri nemici di questa campagna elettorale, i grillini. Il governatore lombardo ha detto di aver chiuso le sue esperienze romane, ma una chiamata alla responsabilità sarebbe difficile da respingere.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato