Sport

Cagliari, Castan: "Molto contento di essere qui. Problemi muscolari? Ora sto bene"

Cagliari, Castan:

Questa cosa mi piace molto. Giocare mi manca tanto, mi vengono i brividi a pensarci, a Torino avevo iniziato bene, stavano pensando anche di riscattarmi ma l'infortunio alla caviglia ha fatto saltare tutto." - il difensore poi continua anche ricordando il cavernoma del 2014 che ha rallentato la sua carriera: "Ciò che ho passato mi da tanta carica, quando ho scoperto di avere questo problema ho avuto tantissima paura, ho parlato con i medici e mi hanno detto che c'erano oltre a me altri 2 giocatori che hanno dovuto lottare contro un cavernoma. Sono pronto, potrei giocare anche subito. Sapevo che era difficile rimettersi in gioco a Roma, ma questi sei mesi mi hanno dato fiducia. Mi hanno accolto benissimo, è uno spogliatoio di bravi ragazzi.

Su Lopez e l'ambiente rossoblu: "Il mister mi ha fatto un'ottima impressione, tutti mi hanno parlato bene di lui sia come giocatore che come allenatore". Sono avvenuti una settimana fa, più o meno. "Dopo otto mesi sono andato dal ds in lacrime perché non sopportavo il freddo ed ero l'unico brasiliano".

"Cagliari piazza ambiziosa? Sono qui da un giorno ma me ne sono accorto: è una società ambiziosa che vuole fare bene". Ho visto 4/5 partite del Cagliari quest'anno, merita una classifica migliore. Adesso dobbiamo pensare partita per partita con l'obiettivo di fare i punti necessari a lasciare la parte bassa della classifica. Mi ha parlato bene di questa piazza Avelar, compagno al Torino. Pronto col Milan? Sono pronto e a disposizione. "Mi spiace non averlo incontrato qua, ma faccio sempre il tifo per lui". Non mi interessava molto, avevo solo detto al mio procuratore che volevo venire a Cagliari.

Leandro Castan è il grande rinforzo per la difesa del Cagliari. Io ho bisogno del Cagliari e il Cagliari ha bisogno di me. Spero di poter lavorare bene insieme a lui ed aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi.

NUMERO - Al termine della conferenza stampa, Leandro Castan ha svelato la maglia con il suo numero rossoblù: indosserà la 15.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato