Intrattenimento

Christian Bale ricorda Terminator Salvation: "All'inizio c'era un ottimo script"

Christian Bale ricorda Terminator Salvation:

Diversi anni fa, infatti, Bale ha riconosciuto come le cose non siano andate per il verso giusto lavorando al quarto film di Terminator. Avevo visto il primo film e mi aveva divertito, sono stato al cinema e avevo visto anche il secondo. [Per il nostro film] È stata una serie di sfortunati eventi che coinvolgeva lo sciopero degli sceneggiatori e Jonathan Nolan. Aveva cominciato a scrivere una sceneggiatura meravigliosa, ma poi è stato chiamato via per un impegno precedente. Fu una spina nel fianco perché desideravo rinvigorire insieme il franchise.

Christian Bale ha svelato di aver rfiutato per tre volte la parte che poi ha avuto in Terminator Salvation: "Ho detto di no tre volte". E sfortunatamente, durante le riprese, potevi capire che non stava succedendo. "È stato un vero peccato". Le persone mi dicevano che assolutamente non avrei dovuto accettare quel ruolo e anche io pensavo la stessa cosa. Quando però incominciarono a dirmelo espressamente iniziavo a pensare cose del tipo 'Oh davvero? Ok, guardate questo allora'. Una parte che ha poi accettato, ma nel corso della produzione del film ci furono una serie di problemi che hanno contribuito all'insuccesso del film.

Dopo Terminator Genesys, che ha visto il ritorno di Arnold Schwarzenegger nel ruolo del Terminator senza per questo risollevare gli incassi del franchise (la pellicola ha incassato 440 milioni di dollari a livello globale, di cui 90 negli USA), è in lavorazione un sesto film della saga.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato