Esteri

Falso allarme missilistico arriva sui telefonini alle Hawaii

Falso allarme missilistico arriva sui telefonini alle Hawaii”

Migliaia le persone che hanno condiviso il messaggio sui social, su Twitter in particolare. "Non c'è nessuna minaccia contro lo stato delle Hawaii" ha dichiarato, ancora online, il dipartimento di polizia di Honolulu. L'impatto del missile, sulla terra o in mare, e questione di minuti.

L'allerta, che sarebbe arrivato per errore ad alcuni utenti di telefonia cellulare, recita: "BALLISTIC MISSILE THREAT INBOUND TO HAWAII". "Cercate immediatamente rifugio, questa non è un'esercitazione", recitava ancora il messaggio che suonava, purtroppo, credibile dopo mesi di test di missili sempre più sofisticati da parte della Corea del Nord. "Se state guidando accostatevi al lato della strada e restateci e cercate riparo in un edificio e sdraiatevi sul pavimento". Il governatore Davide Ige e l'agenzia delle emergenze hanno rassicurato: lo Stato non è minacciato da alcun razzo balistico. "Ho avuto conferma - ha aggiunto - dai funzionari che non c'è alcun missile in arrivo". Soltanto, è stato inviato per errore. "Minaccia missilistica balistica in entrata alle Hawaii".

Alle Hawaii, dove gli Usa il comando delle forze armate del Pacifico, è scattato un allarme per il lancio di un missile balistico, rivelatosi poi falso.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato