Scienza

Genitori pubblicano foto dei figli su Facebook? Rischiano 10mila euro di multa

Genitori pubblicano foto dei figli su Facebook? Rischiano 10mila euro di multa”

Papà e mamme che vorranno pubblicare le fotografie dei propri figli minorenni su Facebook, Twitter, Instagram e altre piattaforme social, non solo avranno l'obbligo di rimozione delle immagini, ma dovranno anche pagare una multa.

Il giudice spiega che il minore ha deciso di proseguire gli studi all'estero, in un college negli Stati Uniti, per "stare lontano dall'attuale contesto sociale, nel quale tutti i compagni sarebbero a conoscenza delle sue vicende personali, rese note dalla madre con uso costante e sistematico dei social network". E' il risultato di un'ordinanza emessa dal Tribunale di Roma [VIDEO] in data 23 dicembre 2017, ripresa da molti organi di informazione come Il Sole24ore e Il Corriere della Sera.

I giudici hanno difatti ricordato che in base all'articolo 96 della legge sul diritto d'autore il ritratto di una persona non può essere esposto, riprodotto o messo in commercio senza il suo consenso, salve eccezioni.

Inoltre, il tribunale cita l'articolo 16 della Convenzione sui Diritti dell'Infanzia che tutela la vita privata del minore.

I genitori sono (ulteriormente) avvertiti: i figli, anche se piccoli, hanno dei propri diritti e li possono rivendicare. Eppure le questioni legate alla visibilità dei figli continuano a dividere i genitori, soprattutto in fase di crisi familiare, portando a chiedere ai giudici di pronunciarsi anche sui profili educativi. Già nel 2014 la Cassazione, con la sentenza 37596, aveva definito i social come luoghi aperti al pubblico, potenzialmente pregiudizievoli per i minori che potrebbero essere taggati o avvicinati da malintenzionati.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato