Scienza

In anteprima i dettagli sui nuovi MediaTek Helio P40 ed Helio P70

In anteprima i dettagli sui nuovi MediaTek Helio P40 ed Helio P70”

Purtroppo però questa versione "muscolare" non sembra aver riscosso per il momento molti consensi e tutti gli smartphone cinesi di ultima generazione hanno optato per il Mediatek Helio P23. Scarso anche il successo ottenuto dal processore Helio X30 pensato da MediaTek per gli smartphone di fascia alta, adottato in pratica soltanto sul Meizu Pro 7 Plus.

Perché Mediatek ha sentito la necessità di progettare questi nuovi chip a così breve tempo dal rilascio dei P23/P30?

L'anno che si è appena concluso non è stato dei migliori per MediaTek, che ha visto la propria quota nel mercato dei chip calare dal 18 al 14 per cento.

L'Helio P40 supporterà la funzionalità AI con il supporto Tensor Flow. In una simile configurazione, l'incremento di prestazioni di picco rispetto agli attuali Helio P23 e P30 8core sarebbe stato dell'ordine del 90% per il single-threading e del 30% per il multi-threading, secondo stime ufficiali di ARM.

Il Mediatek Helio Helio P70 invece potrà contare su CPU Octa Core (4x Cortex A73 a 2,5 Ghz e 4x Cortex A53 a 2 Ghz), una GPU Mali-G72 Mp3 a 800 MHz, fotocamere fino a 32 Mpixel, fino a 8 GB di memoria RAM e modem LTE di Cat. 12.

Sia P40 che P70 saranno realizzati con processo produttivo a 12nm di TSMC e dovrebbero debuttare nel Q2 2018. Esso sarà coadiuvato da una più potente GPU Mali G72 MP4 con clock a 800MHzbut e avrà le stesse capacità di intelligenza artificiale come il P40.

Helio P70 sarà anch'esso un chip octa-core, sempre con core A73 e A53, ma i primi avranno un clock a 2,5 GHz. Il P40 offrirà anche il supporto a sensori fotografici fino ad un massimo di 32 MP, mentre per quanto riguarda le memorie, supporta fino a 8 GB di RAM LPDDR4x a 1866Mhz, eMMC 5.1 e UFS 2.1.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato