Salute

Influenza. Picco del virus in Usa, ha già ucciso 20 bambini

Influenza. Picco del virus in Usa, ha già ucciso 20 bambini”

Anche quest'anno puntuale come un orologio svizzero è arrivata l'influenza. L'epidemia influenzale quest'anno però rispetto alle stagioni precedenti sta raggiungendo prima il picco. Secondo gli esperti dei Centers for Disease Control and Prevention, l'agenzia federale che si occupa del controllo e della prevenzione delle malattie, si tratta di una delle stagioni piu' "attive" degli ultimi anni.

Il dottor Nikolaos Papadopoulos, medico del Manchester Children's Hospital, afferma che i bambini sono "super spreader" (letteralmente in italiano "super spalmatori", diffusori) dell'influenza, aggiungendo: "Ma le prove hanno dimostrato che avere bambini vaccinati contro l'influenza con un semplice spray nasale è la chiave per fermare ulteriormente la diffusione del virus e più veloce". Per quanto riguarda invece la distribuzione geografica del virus in tutte le regioni italiane si sta assistendo a un forte impatto del virus influenzale, ad eccezione del Friuli Venezia Giulia, P.A. di Bolzano e Sardegna in cui si rilevano livelli medi di incidenza: 5 o più casi per mille assistiti rispetto ai 13,1 per mille assistiti a livello nazionale.

Le vaccinazioni antinfluenzali gratuite offerte ai bambini fino a 9 anni proteggono sia i ceppi di influenza australiana che giapponese. Pertanto si può intervenire per attenuare i sintomi dolorosi con un analgesico o la febbre con un antipretico. Riposo a letto, dieta adeguata a un'automedicazione responsabile sono i consigli di Pregliasco, che sottolinea l'importanza in questo periodo dell'anno dell'igiene delle mani: "Vanno lavate bene e spesso, per cercare di tenere lontani i virus".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato