Esteri

Mondo alla rovescia, aumentano i finanziamenti dei cittadini ai partiti

Mondo alla rovescia, aumentano i finanziamenti dei cittadini ai partiti”

Rilevante anche il confronto con il precedente anno fiscale che aveva dato sì il primato anche allora al Pd, ma con un introito totale di 6,4 milioni di euro. Al secondo posto, ma molto indietro rispetto ai Dem, la Lega con quasi due milioni e 172mila contribuenti.

Quanto agli altri partiti beneficiari di indicazioni dei contribuenti 2017, a Fratelli d'Italia andranno 789.937 euro, a Sel 753.985 euro, mentre a Rifondazione Comunista 611.337 euro.

Il Pd fa la parte del leone, è vero. Di questi quasi 8 milioni sono andati al Partito democratico con 602.490 contribuenti (1,5 su 100).

A livello regionale il maggior numero di contribuenti che ha optato per concedere il 2 per mille ai partiti è la Lombardia con oltre 280 mila scelte valide, seguita dall'Emilia Romagna (126.095) e dal Lazio (105.331).

Attraverso il 2xmille, in totale nel 2017 (anno d'imposta 2016) gli italiani hanno destinato circa 15 milioni di euro ai partiti politici.

Poi, c'è l'inaspettato Sudtiroler Volkspartei - che letteralmente significa 'Partito Popolare del Sudtirol' - con ben 477.572 euro. L'esperienza, quasi psichedelica se non fossa basata sui solidi dati delle dichiarazioni dei redditi, ci mostra un'Italia plebiscitariamente a favore del Pd e molto fredda verso gli altri partiti. (46mila). Chiudono la 'classifica' il Partito autonomista trentino tirolese (38 mila), Stella alpina (32mila) e, il 'meno fortunato' e ultimo, Idea identità e azione che porta in cassa appena 27mila euro.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato